Cari narcisi

Non tutti gli anni fioriscono in giardino i cari Narcissus  poeticus. Amano il freddo d’inverno e sono pure lenti rispetto agli altri: quando arrivano, è già maggio. Quest’anno sono fioriti, ecco. #mipiaccionoifiori

Narcissus poeticus, china, 2017 – fotografia a luce radente 

narcisi
narcisi

bianco

Bianco

d’estate…gli occhi cercano di sostenere la luce, che è bianca; il cielo è bianco, il selciato che calpesto è bianco, e bianco è tutto ciò che si beve le forme: quelle reali e quelle disegnate; bianco anche il foglio che ho sotto le mani, tutto.

Bianco, China 2016 - fotografia
Bianco, China 2016 – fotografia
Bianco, China 2016 - particolare fotografico
Bianco, China 2016 – particolare fotografico
Bianco, China 2016 - particolare fotografico
Bianco, China 2016 – particolare fotografico
Bianco, China 2016 - particolare fotografico del viso
Bianco, China 2016 – particolare fotografico del viso

As Ilhas Afortunadas

AS ILHAS AFORTUNADAS ˜ Fernando Pessoa

Que voz vem no som das ondas / Que não é a voz do mar? / É a voz de alguém que nos fala, / Mas que, se escutamos, cala, / Por ter havido escutar. / E só se, meio dormindo, / Sem saber de ouvir ouvimos, / Que ela nos diz a esperança / A que, como uma criança / Dormente, a dormir sorrimos. / São ilhas afortunadas, / São terras sem ter lugar, / Onde o Rei mora esperando. / Mas, se vamos despertando, Cala a voz, e há só o mar.

Le isole fortunate

Quale voce viene sul suono delle onde / che non sia la voce del mare? / È la voce di qualcuno che ci parla, / ma che se ascoltiamo tace, / proprio per esserci messi ad ascoltare. / E solo se mezzo addormentati, / udiamo senza sapere che udiamo, / essa ci parla della speranza / verso la quale, come un bambino / che dorme, dormendo sorridiamo. / Sono isole fortunate, / sono terre che non hanno luogo, / dove il Re vive aspettando. / Ma, se vi andiamo destando / tace la voce e solo c’è il mare.

Isole fortunate, China e Argento, 2016
Isole fortunate, China e Argento, 2016