Pesce d’Aprile

Aprile! Anzi, Primo d’Aprile: ecco arrivano una novità, una sorpresa, un nuovo svago.

Aprile ha il sapore dell’acqua e anticamente – dall’equinozio di primavera del 20 marzo in qua – si festeggiava la nuova stagione con scherzi e con finti regali.

Acqua, germogli e vento fecondo. Così ho pensato che per accogliere Aprile ci stesse proprio bene la Pescivendola: era la prima Donna-Idea, disegnata nel 2010, e dopo di lei sono uscite dal pennino tante figurine sorridenti che servivano a mettere ordine nel mio immaginario femminile.

Pescivendola, China 2010 - particolare del volto
Pescivendola, China 2010 – particolare del volto

La mia Pescivendola è sguaiata, pure un po’ trasandata ma simpatica: espone su un banco pesci e pesciolini, che poi sono cibo, mondo, odori e colori; richiama alla vita che arriva dal mare, con la sua voce e con le perle nere della collana che sono il suo mistero. Dea e Popolana.

Pescivendola, China, 2010 - particolare delle mani e dei pesci
Pescivendola, China, 2010 – particolare delle mani e dei pesci