2017

In questa giovane stagione voglio studiare nuove forme e nuovi stili nel disegno. Segni ragionati, ma freschi e vibranti. Torno al puntinato, che tanto amo, e, insieme, mi inventerò un tratto leggero. Il cuore pulsa: così, si vive e si diventa.   Annunci

Read More 2017

Ballerina.

Di nuovo. L’attesa è un déjà vu che affiora prima di ogni scena. Poi, in scena, l’azione fuoriesce dalla luce che taglia. La mente in questi casi è tutto, e il corpo è la sua estensione trasparente e insieme materiale. Ballerina.   Una novità: non è matita di grafite quella che ho usato qui: è […]

Read More Ballerina.

Natività

Quando disegno concentro la mente sul significato del soggetto: è un ritornare alle origini e alla storia dell’idea disegnata. Pure quando è lo studio delle opere dei Maestri. Qui c’è La moltiplicazione dei pani e dei pesci che Tintoretto compose nel 1555 circa. La vicenda è narrata in tutti e quattro i Vangeli (Matteo, 14, 13-21; Marco 6. 30-44; […]

Read More Natività

Senso

Il senso non insegue forme, ma ombre e volumi e l’estrema bellezza parla ai sensi prima che alla ragione.

Read More Senso