2017

In questa giovane stagione voglio studiare nuove forme e nuovi stili nel disegno. Segni ragionati, ma freschi e vibranti. Torno al puntinato, che tanto amo, e, insieme, mi inventerò un tratto leggero.

Il cuore pulsa: così, si vive e si diventa.

 

2017, China
2017, China

Ballerina.

Di nuovo.

L’attesa è un déjà vu che affiora prima di ogni scena. Poi, in scena, l’azione fuoriesce dalla luce che taglia. La mente in questi casi è tutto, e il corpo è la sua estensione trasparente e insieme materiale.

Ballerina.

 

Ballerina, disegno con stilo metallico, 2016
Ballerina, disegno con stilo metallico, 2016
Ballerina, disegno con stilo metallico, 2016 - particolare
Ballerina, disegno con stilo metallico, 2016 – particolare

Una novità: non è matita di grafite quella che ho usato qui: è uno stilo, con puntale in una speciale lega di metalli, che permette di scrivere quasi all’infinito, senza inchiostri, senza ricariche…senza temperare.

Lo stilo in punta di metallo è uno strumento di scrittura artistica antico, già presente nel mondo latino e nel Medioevo, che si diffonde pienamente nel Rinascimento (usato per esempio da Leonardo da Vinci). Il mio stilo – di cui sono fiera! –  è stato realizzato in Italia, in maniera artigianale.

Natività

Quando disegno concentro la mente sul significato del soggetto: è un ritornare alle origini e alla storia dell’idea disegnata. Pure quando è lo studio delle opere dei Maestri.

Qui c’è La moltiplicazione dei pani e dei pesci che Tintoretto compose nel 1555 circa. La vicenda è narrata in tutti e quattro i Vangeli (Matteo, 14, 13-21; Marco 6. 30-44; Luca 9, 10-17; Giovanni 6, 1-14) e tratta della distribuzione inesauribile di pane e di pesci, miracolo compiuto da Gesù Cristo per sfamare la folla di persone che lo segue ad ascoltarlo.

Nell’opera ho visto quella maternità: un’immagine di giovane donna che allatta il suo neonato, apparentemente isolata dal resto della scena e carica di intensità.

  La ho vissuta come simbolo di natività, legata a questo momento in cui ricorre il Natale di Gesù di Nazaret

Lo studio è in matita su carta Arches Satin 640gr.

 

 

Studio di Natività, Matita, 2015
Studio di Natività, Matita, 2015

 

Studio di Natività, Matita, 2015
Studio di Natività, Matita, 2015

 

Studio di Natività, Matita, 2015
Studio di Natività, Matita, 2015